Bollettino fitosanitario del 25 Giugno 2019

Andamento meteo: è prevista una settimana di bel tempo con assenza di precipitazioni e temperature in aumento.

Fenologia: lo sviluppo dei grappoli varia secondo l’altitudine dei vigneti e le varietà, passando dagli acini della grandezza di un grano di pepe fino a quelli con una dimensione di un 60 % del volume finale.

Difesa.

Peronospora: questa patologia non sta destando preoccupazioni, in quanto l’assenza di precipitazioni non favorisce la sua proliferazione. La presenza dei “bolli” sulle foglie quindi, in assenza di piogge non è pericolosa. Per i vigneti biologici si può proseguire ripristinando la copertura con dosaggi bassi di rame. Per quanto riguarda la difesa integrata, si possono ancora impiegare i prodotti aventi affinità con le cere, quali la Zoxamide, Ametoctradina, Cyazofamid, miscelati con fosfonati, Cimoxanil oppure con rame. Prestare sempre molta attenzione al numero massimo di interventi ammessi e ai tempi di impiego come previsto dalle etichette; tenere presente infine che per quanto riguarda l’impiego di fosfiti o fosfonati, il loro impiego termina, per normativa, il 30 giugno.

Oidio: nelle zone più suscettibili si segnalano le prime infezioni su grappolo. Si raccomanda pertanto di mantenere le dosi di zolfo bagnabile più alte; si può efficacemente impiegare anche zolfo in polvere, facendo attenzione alle limitazioni dei regolamenti comunali che ne prevedono l’impiego entro le 7.30 del mattino in caso di vicinanza di abitazioni. L’uso di Prev Am Plus, oltre che anti-sporulante contro la peronospora,  è efficace anche contro l’oidio.

Botrite: proseguire con le sfogliature per favorire l’arieggiamento dei grappoli. In presenza di Corvine, è utile l’applicazione di Caolino per la protezione da scottature. Si può già prevedere l’impiego degli anti-botritici prima della chiusura del grappolo.

Tignolette: è iniziato il volo di seconda generazione.Nelle aree fuori confusione sessuale è consigliato l’intervento sulle ovature e nascite secondo le seguenti tempistiche:

  • prodotti ovicidi (Clorantraniliprole, Metossifenozide, Tebufenozide) dal 28 giugno al 1 luglio in pianura e bassa collina;  dal 3 al 6 luglio in alta collina;
  • prodtti larvicidi (Emamectina benzoato, Bacillus Thurigiensis, Spinosad) dal 7 al 8 luglio in pianura e bassa collina; dal 10 al 13 luglio in alta collina.

.

Varie: si conferma per il giorno di martedi 2 luglio la manifestazione organizzata dal Consorzio Tutela Vini Valpolicella “Valpolitech”, dedicata all’innovazione in viticoltura. Il programma si può scaricare cliccando Flyer A5Valpolitech 2019_2 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *